.
Annunci online

  portierisinasce [ un ruolo un perchè! ]
 
 
         
 


Ultime cose
Il mio profilo


BeppeGrillo
Libero

cerca
letto 1 volte

Feed RSS di questo blog Rss 2.0
Feed ATOM di questo blog Atom
 


21 giugno 2006

PRICE BENJI


Parlando di portieri come non menzionare il “portiere per eccellenza”, il re dei portieri, sicuramente il più amato e conosciuto da una generazione di ragazzi nati dalla metà degli anni ’70 a fine anni ’80. Sto parlando di Benji Price, il miglior portiere del Giappone, che giocava con i pantaloni e cappellino rossi, la maglietta arancione e i guanti giallo-verdi. Certo, nel vestire non era un granchè…ma con il passare dell’età migliora anche questo aspetto! Benji (Benjamin), si allena a casa sua, in una villa enorme con campo da calcio e allenatore privato. Dopo aver militato con la S. Francis e la New Team, se ne parte per la Germania, dove giocherà con le giovanili dell’Amburgo. È un portiere elegante e preciso, sicuro di sé e con molta personalità ma, la sua carriera sarà segnata spesso da infortuni. Tra gli aspetti negativi il suo carattere duro che lo fa apparire spesso freddo, arrogante e presuntuoso, come quando dira la sua famosissima frase: “posso fermare qualunque tiro proveniente da fuori area!”. Sarà subito smentito dal suo avversario (prima) e grande amico (in seguito) Olliver Hutton.




permalink | inviato da il 21/6/2006 alle 20:56 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa

sfoglia           

"Qual è il portiere che non si dispera per un gol subito? Dev'essere tormentato. E se rimane calmo è la fine. Non ha importanza cosa ha fatto in passato, uno così non ha futuro". LEV YASHIN



"Il pallone è come un nemico che non bisogna far entrare in casa". VALERIO BACIGALUPO